Programma      Calendario      Ringraziamenti      Archivio

 

MITI ED EROI NEL CINEMA

Il cinema è stato da subito un mezzo atto sia alla diffusione che alla creazione di miti.
Alla diffusione in quanto anche miti del patrimonio classico tradizionale, come i miti della Grecia antica, hanno avuto a volte una versione filmica, magari arricchita dalle interpretazioni della psicanalisi o dell’antropologia contemporanee, come accade nei casi delle opere di Pasolini per il mito di Edipo e per quello di Medea.
Ma più generalmente il cinema, come elemento della cultura di massa che si struttura in forme schematiche, i generi, ha proposto dall'inizio figure eroiche di vario tipo. La natura stessa del fenomeno filmico, la presenza sullo schermo di immagini maschili e femminili proposte all’ammirazione delle masse, ha determinato la mitizzazione delle figure dei protagonisti e la proposta di nuovi tipi di eroi, sia collegati alla storia, antica (“Il gladiatore”) e recente (la figura di Lincoln in “Alba di gloria”), sia appartenenti ad una tradizione epica più strettamente cinematografica come il Western (nei suoi agganci storici come in “La battaglia di Alamo”, o nella vera e propria teorizzazione del mito, come in “Il cavaliere della valle solitaria”).
Ma di eroi vive soprattutto, più in generale, tutta la tradizione del racconto d’avventura, anche quello ispirato al futuro come accade con la fantascienza (“Blade Runner” e “I robot”).

•  Si consiglia la visione preventiva dei film.

 

Orario di inizio degli eventi 16.30

torna su

 

27 settembre 2009

ALBA DI GLORIA (1939 di J. Ford)

Roberto Campari: dal 1974 Docente in Storia e Critica del Cinema nell'Istituto di Storia dell'Arte dell'Università di Parma.

 

01 Novembre 2009

IL CAVALIERE DELLA VALLE SOLITARIA
(1953 di G. Stevens)

Roberto Campari

 

22 novembre 2009

EDIPO RE
(1967 di P. Pasolini)

Roberto Campari

 

10 gennaio 2010

MEDEA
(1970 di P. Pasolini)

Roberto Campari

 

24 gennaio 2010

BLADE RUNNER (1982 di R. Scott)

Manuela Landi: Psichiatra e Psicoterapeuta, Libero Professionista, Socio A.I.D.M. sezione di Parma.

 

28 febbraio 2010

I ROBOT
(2004 di A. Proyas)

Armando Caroli: Consulente di Direzione ed Organizzazione C.M.C., Formatore manageriale, Presidente Cineclub A.M.G.C.

 

28 marzo 2010

LA BATTAGLIA DI ALAMO
(1960 di J. Wayne)

Sergio Contardi: Psicanalista, Socio fondatore di Nodi Freudiani, membro della Fondation Européenne pour la Psychanalyse.

 

18 aprile 2010

IL GLADIATORE
(2000 di R. Scott)

Maria Mazzali: Psicanalista, Presidente Comitato Culturale Cineclub A.M.G.C.

 

9 maggio 2010

DOGVILLE
(2003 di L. Von Trier)

Alessandro Bosi: Professore associato di Sociologia, si occupa di multiculturalismo e del rapporto identità-narrazione.

 

 

INFORMAZIONI GENERALI

Per informazioni rivolgersi a:

Segreteria organizzativa A.A.C. Consulting Telefoni 333 9029716
0521 532631
Fax 0521 1810765
Internet www.cineclub.pr.it
e-Mail posta@cineclub.pr.it

 

Sede degli incontri:

Ore 16.30

Centro Congressi
Casa di Cura Città di Parma
Piazza Athos Maestri 5 � Parma
Telefono 0521 249724

 

torna su

 

Si ringraziano

•  per il patrocinio:

Associazione Psicanalitica
Nodi Freudiani


Associazione Psicanalitica
Forum Lou Salomé
Donne Psicanaliste in rete


A.I.D.M.
Associazione Italiana Donne Medico (Sezione di Parma)


•  per il contributo:  

A.A.C. Consulting
Consulenza di Direzione
www.aac-consulting.it



•  per la disponibilità:  

Casa di Cura Città di Parma
www.clinicacittadiparma.it


 

torna alla home